Archivi tag: patty l’abbate

Disservizi e pessima qualità dei sottotitoli. Protesta dei telespettatori sordi contro la Rai. M5S: “Loro istanze in Parlamento”

È stato inoltre lamentato un “impoverimento dei contenuti dell’informazione” anche riguardo ai TG sia nazionali che regionali sottotitolati che in Lingua dei Segni Italiana. “Porteremo le istanze del Comitato Permanente Cittadini Sordi in Commissione Vigilanza Rai per cercare di risolvere l’annosa questione dei sottotitoli”, ha annunciato una delegazione dei parlamentari del Movimento 5 Stelle in Vigilanza Rai.

01 MAR – Dura presa di posizione dei cittadini con disabilità uditiva che hanno organizzato oggi una manifestazione di protesta a Montecitorio per i “ripetuti disservizi” della Rai in tema di accessibilità ai programmi in diretta, semidiretta e reaspiking. A promuovere l’iniziativa è il Comitato Permanente Cittadini Sordi #raiorabasta, dal 2016 impegnato per il pieno diritto di accesso delle persone sorde alla programmazione radiotelevisiva.

Continua a leggere

Cosa sta facendo e cosa intende fare a livello nazionale e internazionale, il Governo, in tema di climate change?

Il mio intervento ieri in #Senato, a difesa di chi non può difendersi, a difesa di “#Gaia”, la nostra casa comune.

Vi ho sempre detto che resto me stessa, e so di non sembrare un “politico”, visto che non recito la parte o non urlo contro il prossimo, ma come ho già detto molte volte, non è il mio modo di fare.

Io studio, mi confronto con chi scientificamente approccia il problema e con i portatori di interesse, con voi, e poi chiedo a ministri di risolve o di portare miglioramenti, magari sostenendoli, come ho già fatto con il mio emendamento sulle #bioplastiche #compostabili.

Sto preparando alcuni disegni di legge che mirano a bilanciare due problemi che possono sembrare contrapposti: la cura del nostro ecosistema e il supporto al tessuto delle nostre aziende produttrici e di servizi. Non è facile ma è quello che studio da anni approccio sistemico, circolarità, visione olistica e integrata.

Continua a leggere

LA SEN. L’ABBATE, M5S, IN VISITA A BRINDISI CON LA DELEGAZIONE EUROMED E IL VICEPRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO

La senatrice pugliese del MoVimento 5 Stelle, Patty L’Abbate, sarà in visita, domani, presso la Base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi, insieme alla rappresentanza parlamentare della delegazione EUROMED che accompagnerà ilVicepresidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

La visita si inserisce nel quadro della collaborazione tra il World Food Programme, l’agenzia delle Nazioni Unite di cui è parte UNHRD, e l’Unione Europea, le sue istituzioni e i suoi Paesi membri.

Continua a leggere

La Senatrice L’Abbate in visita a Brindisi

Il programma della giornata della rappresentante pentastellata

BRINDISI – La senatrice pugliese del MoVimento 5 Stelle, Patty L’Abbate, sarà in visita, domani, presso la Base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi, insieme alla rappresentanza parlamentare della delegazione EUROMED che accompagnerà il Vicepresidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

La visita si inserisce nel quadro della collaborazione tra il World Food Programme, l’agenzia delle Nazioni Unite di cui è parte UNHRD, e l’Unione Europea, le sue istituzioni e i suoi Paesi membri.

Continua a leggere

M5S, la senatrice pugliese L’Abbate interroga il Ministro Costa sui cambiamenti climatici globali. Diretta tv sulla RAI

Torna a parlare di “climate change”, la senatrice pugliese del M5S, Patty L’Abbate, dopo l’importante impegno di Katowice dove è stata inviata a rappresentare la delegazione italiana al Cop24, lo scorso dicembre, e lo fa in occasione di un nuovo, decisivo, appuntamento.
Si tratta del “Question time” a Sergio Costa, l’interrogazione in aula al Ministro dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del mare, che si terrà domani, 7 febbraio, a partire dalle 15, e che potrà essere seguita in diretta sulla web tv e il canale Youtube del Senato e su Rai 3.
“Al ministro chiederò cosa sta facendo e cosa intende fare a livello nazionale e internazionale in tema di cambiamenti climatici” ha anticipato la senatrice, da poco eletta capogruppo per i 5 Stelle della Commissione ambiente.

Continua a leggere

M5S, a Fasano sui rifiuti. La Sen.ce L’Abbate: “Cambiare prospettiva e intervenire sulla filiera di produzione della materia”

Si è tenuto, ieri pomeriggio, a Fasano, presso la sala della Biblioteca comunale sotto l’Arco del Balì, l’evento sui Rifiuti, dal titolo “Da rifiuto a risorsa: il ciclo virtuoso dei rifiuti”, organizzato dal locale MoVimento 5 Stelle.

A relazionare sulla gestione dei rifiuti e i nuovi paradigmi d’intervento la Senatrice del M5S Patty L’Abbate, esperta di green economy.

Continua a leggere

A Fasano la senatrice L’Abbate per parlare di ciclo dei rifiuti: “Recuperarli sarà la prima risorsa”

“La gestione dei rifiuti è un tema attuale, ma anche complesso e che deve, oggi più che mai, essere oggetto di adeguamento normativo secondo le nuove opportunità fornite dalla scienza in materia di recupero” premette la Senatrice del M5S Patty L’Abbate che, domani venerdì 18 gennaio, alle ore 18.30 presso la sala della Biblioteca comunale sotto l’Arco del Balì, a Fasano, relazionerà sull’argomento in occasione dell’evento sui Rifiuti, dal titolo “Da rifiuto a risorsa: il ciclo virtuoso dei rifiuti”, organizzato dal MoVimento 5 Stelle.

Continua a leggere

Grillo, trivelle costose e pericolose

L’Abbate, in atto 7 iter di rigetto per ricerca nell’Adriatico

(ANSA) – ROMA, 8 GEN – “Le trivelle? Costose, pericolose e insostenibili”. Così Grillo sul blog dove riporta un’analisi dettagliata dei costi delle energie fossili di Patty L’Abbate esperta di Green Economy. “Il programma del governo è in sintonia con il mainstream perciò confermo il NO alla ricerca di petrolio in sintonia con quanto detto dal Ministro Costa e da Di Maio” scrive l’esperta che annuncia: sono in atto 7 iter di rigetto per i permessi di ricerca nell’Adriatico e nel canale di Sicilia e 3 per la terraferma: Carisio, Tozzona, Masseria la Rocca. “Andremo avanti in questa direzione – aggiunge – vista l’insostenibilità ambientale ed economica di queste tecnologie”.

Pubblicato l’8 Gennaio 2019 su ANSA