Archivi categoria: Circular Economy & Degrowth

La Commissione europea ha adottato un nuovo piano d’azione per l’economia circolare

 

Il nuovo piano d’azione mira a rendere la nostra economia adatta per un futuro sostenibile, consigliando misure lungo l’intero ciclo di vita dei prodotti, per rafforzare la competitività delle PMI, proteggere  l’ambiente e conferendo nuovi diritti ai consumatori. Il vertice della catena della sostenibilità è la progettazione del prodotto, inoltre azioni chiare sono orientate alla creazione di opportunità commerciali e di lavoro, con nuovi diritti ai consumatori europei, utilizzo delle innovazione e della digitalizzazione, lotta agli sprechi per chiudere il ciclo come in natura. Continua a leggere

L’intelligenza artificiale per la transizione ecologica

Patty L’Abbate, sen. pugliese del M5S, parteciperà all’importante convegno “Il digitale: opportunità per il sistema Italia?” organizzato dalla Confindustria di Bari e Barletta-Andria-Tranil Sabato, 21 febbraio a partire dalle ore 9, presso la sede dell’Ente in via Amendola 172/5 a Bari. Continua a leggere

L’economia circolare dal volto umano

Pubblicato su Il Blog di Beppe Grillo: http://www.beppegrillo.it/economia-circolare-dal-volto-umano/

L’attuale modo di vivere e consumare nel mondo non è più sostenibile, ne siamo coscienti. Il Pianeta è sempre più minacciato da inquinamento, sfruttamento eccessivo delle risorse naturali e cambiamenti climatici. Una transizione verso una società più rispettosa dell’ecosistema e più efficiente dal punto di vista dell’utilizzo delle materie prime è ormai necessaria.

Continua a leggere

Economia circolare: serve un nuovo approccio sistemico

Venerdì 1 Marzo a Roma è stato presentato il primo Rapporto nazionale sull’Economia circolare in Italia realizzato dal Circular Economy Network, una rete promossa dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile e 13 aziende e associazioni di impresa e da Enea, con lo scopo quello di far dialogare politica e imprese, individuando le opportunità che ci sono: un business che tutela l’ambiente. Dal rapporto è emerso che l’Italia è leader in Economia circolare, siamo, infatti, al primo posto nelle classifiche europee, con 103 come indice complessivo di circolarità, ovvero il valore attribuito secondo il grado di uso efficiente delle risorse, utilizzo di materie prime seconde e innovazione nelle categorie produzione, consumo e gestione rifiuti. Facciamo meglio di Regno Unito (90 punti), Germania (88), Francia (87), Spagna (81).

Continua a leggere