fbpx

LA MIA MISSION: Virare verso un nuovo modello economico-ecologico

Temi e categorie

Clima , Unione europea

Svolta Ue sul clima, -55% di emissioni entro...

Clima, l’Europa finalmente accetta la sfida. Ci è voluta voluta un'intera notte di complesse trattative tra i leader dei 27 ma, alla fine, l'accordo è stato raggiunto e l'Ue ha deciso di ridurre le sue emissioni di gas a effetto serra del 55% rispetto al 1990 entro il 2030. Un'intesa che rappresenta una enorme svolta rispetto all'obiettivo del 40% fissato nel 2014 e che adesso consente all'Unione di presentarsi come...

Clima , economia circolare

Consumo del suolo, l’importanza del cambiamento

Ha senso parlare di lotta all’inquinamento se non pensiamo anche a fermare il consumo del suolo in atto? (altro…)

Clima , Senza categoria

Ambiente, cosa cambierà con Joe Biden e Kamala...

L’ambiente si aspetta molto da Joe Biden e Kamala Harris. Nelle ultime settimane di campagna elettorale il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America e la sua vice avevano più volte sottolineato l’importanza della questione climatica, dichiarando che in caso di vittoria avrebbero imposto al Paese un deciso cambio di passo soprattutto nelle politiche ambientali ed energetiche. “Una nuova rivoluzione energetica pulita”, l’aveva più volte chiamata Biden, che arriverà il 20 gennaio...

Clima , economia circolare

Covid-19: riflettere sulla sfida ecologica che ci attende

Sull'urgenza di cambiare modello di sviluppo è incentrato il mio nuovo libro "Una nuova economia ecologica". Per questo mi ha colpito la riflessione pubblicata su "Avvenire" riguardante un manager, Lorenzo Bagnacani che, durante il ricovero per Covid ha capito l'importanza della sfida ecologica in atto. Dovrebbe essere una lezione per tutti: per questo pubblico qui la mia riflessione.   (altro…)

Clima , Senato della Repubblica

Clima, la mozione approvata in Senato

Il 16 giugno il Senato ha approvato una serie di misure che impegneranno il Governo nell’affrontare l’emergenza climatica. In particolare, a Palazzo Madama è stata riconosciuta l’urgenza di intervenire in maniera tempestiva ma prima di tutto in ottica integrata,  considerando i rischi del cambiamento climatico insieme ad altri elementi naturali rappresentati dal rischio sismico, idrogeologico e vulcanico, unitamente alla valorizzazione del patrimonio abitativo.  Qui di seguito il testo della mozione...